Approfondimento

4 Luglio 2024

MICE, un settore in crescita verso la sostenibilità sociale

Tutte le organizzazioni impegnate nel settore MICE (Convention Bureau Locali, Centri Congressi e Venue, Agenzie di Organizzazione Eventi, Catene Alberghiere ed Hotel, Imprese di Allestimento, Aziende del settore Catering e di Trasporto), oggi devono considerare, nelle fasi realizzative di un evento, gli impatti negativi generati e gli strumenti utili a favorire una mitigazione di quest’ultimi. Non è più sufficiente, infatti, misurare e compensare le emissioni di anidride carbonica prodotta; la Sostenibilità deve diventare invece un elemento di guida strategica e uno strumento operativo capace di coinvolgere l’intera catena del valore in modo da influenzare positivamente l’interno settore e ottenere un cambiamento reale ed a lungo termine per tutti

Questo, l’abstract della ricerca guidata da Convention Bureau Italia, il Ministero del Turismo e ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo. Una prospettiva in cui ci riconosciamo e alla base del nostro percorso formativo “Sostenibilità nel settore MICE – nuove strategie, modelli e strumenti” ideato e realizzato insieme a Istud Business School per Turismo Torino e Visit Piemonte, con il sostegno di Camera di Commercio di Torino.

Un percorso rivolto agli operatori Operatori Congressuali di Turismo Torino e Provincia, gli operatori della meeting industry locale e le ATL del Piemonte.

Quattro moduli tematici che hanno indirizzato i partecipanti verso il senso della sostenibilità come leva strategica, manageriale e di una nuova leadership per un MICE più inclusivo, sistemico, capace di rispondere alle sfide attuali del contesto economico e sociale.

Inclusione, cambiamento culturale, comunità, valore aggiunto, governance, innovazione, coraggio, sviluppo – alcune delle parole chiave emerse dai partecipanti al termine del percorso svolto.

Un progetto che grazie alla proattività degli stakeholder promotori e dei partecipanti si appresta a vivere una seconda fase, in cui lavorare insieme verso la generazione di impatto sociale dell’ecosistema MICE for all.