Pierluigi Perri

Pierluigi Perri è avvocato cassazionista e ricercatore dell’Università degli Studi di Milano, dove insegna “Abilità informatico giuridiche” e “Sicurezza informatica, privacy e protezione dei dati sensibili”. Presso la stessa Università, della quale è anche Data Protection Officer, coordina il Corso di perfezionamento post-laurea in Data protection e data governance. 

I suoi interessi scientifici e professionali riguardano la privacy, l’information security, l’intelligenza artificiale, i crimini informatici, le investigazioni digitali e il cloud computing.

Dottore di ricerca in “Diritto dell’informatica e informatica giuridica dell’Università di Bologna”, è stato Non-Residential Fellow del Center for Internet and Society della Stanford University, Visiting Researcher nel dipartimento Corporate and Legal Affairs di Microsoft Inc. a Redmond e Visiting Postdoctoral Associate presso l’Information Society Project della Yale Law School.

È stato inoltre esperto distaccato presso il Cybercrime Committee del Consiglio d’Europa a Strasburgo, nonché membro del Comitato di esperti su “Human Rights Dimensions of automated data processing and different forms of artificial intelligence” e co-rapporteur della Raccomandazione “Addressing the impacts of Algorithms on Human Rights”.

Autore di due monografie sul tema della sicurezza e della protezione dei dati (“Protezione dei dati e nuove tecnologie: aspetti nazionali, europei e statunitensi” e “Privacy, diritto e sicurezza informatica”) e di una monografia sul tema della sorveglianza (“Sorveglianza elettronica, diritti fondamentali ed evoluzione tecnologica), nonché di numerosi contributi scientifici in materia di diritto dell’informatica e information security, è membro del Comitato scientifico dell’Information Society Law Center dell’Università degli Studi di Milano e vicedirettore della rivista scientifica “Ciberspazio e diritto”.

La nostra faculty